Live Chat Contatti Dove Siamo Eventi Formazione

Ancitel iCARE

Il decreto interministeriale del 26 maggio 2016, pubblicato sulla G.U. n.166 del 18/07/2016, ridisegna il programma “Sostegno per l’Inclusione Attiva” (SIA) prevedendo un ruolo centrale per i Comuni che, coordinati dai rispettivi ambiti territoriali, accompagneranno i cittadini all’utilizzo della misura sociale volta al superamento della condizione di povertà, tramite il reinserimento lavorativo e l’inclusione sociale.
La gestione del SIA per il Comune non si limita alla raccolta delle domande e al loro invio a INPS. Il decreto prevede infatti che i Comuni elaborino per ogni beneficiario e per il suo nucleo familiare un Progetto di Attivazione Sociale e Lavorativa, definendo gli obiettivi e gli indicatori di monitoraggio.

L’obiettivo del Progetto è quello di migliorare le competenze, potenziare le capacità e favorire l’occupazione dei soggetti coinvolti, fornire loro gli strumenti per fronteggiare il disagio, rinsaldare i legami sociali e riconquistare gradualmente il benessere e l’autonomia, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni.

Ancitel iCARE è una piattaforma completa di servizi integrati con il modulo iCare SIA, concepita proprio per la gestione dell’intero processo, che consente al Comune di governare in modo coordinato l’intero settore dei Servizi Sociali.

Il modulo iCare SIA consente di gestire l’intero processo a partire dalla ricezione della domanda, la relativa istruttoria (controllo e verifica dei requisiti personali, familiari ed economici) e la generazione automatica dei flussi di dati da e verso l’INPS. Il software permette infatti la gestione integrata delle seguenti fasi:

  • Pre-assessment, la prima raccolta di informazioni sul nucleo familiare, per orientare gli operatori e le famiglie nella decisione sul percorso da svolgere per la definizione del progetto, e per determinare la composizione dell’equipe multidisciplinare incaricata della sua realizzazione;
  • Costituzione della equipe multidisciplinare, generalmente composta da un assistente sociale e un operatore dei centri per l’impiego, cui si aggiungono eventuali altre figure professionali, identificate sulla base dei bisogni emersi nel pre-assessment;
  • Assessment, il quadro d’analisi per l’identificazione dei bisogni e delle potenzialità di ciascuna famiglia, nonché dei servizi e delle reti familiari e sociali che possono supportarla, con particolare riferimento agli enti non profit;
  • Progettazione, l’individuazione e la definizione dell’insieme di azioni da intraprendere.

A partire dal 2 settembre 2016, tutti i Comuni possono ricevere le domande dei cittadini relative alla Carta SIA e trasmetterle all’INPS con le medesime modalità oggi in uso per il bonus elettrico e gas, grazie all’apposita funzionalità resa disponibile gratuitamente dall’ANCI all’interno di SGAte.

L’integrazione tra SGAte e iCare SIA consente in ogni momento agli Enti il passaggio alle funzioni evolute di iCare SIA senza soluzione di continuità, permettendo il recupero di tutti i dati eventualmente gestiti attraverso il servizio SGAte.

Il modulo iCare SIA garantisce la gestione automatica anche di tutte le comunicazioni obbligatorie verso INPS in carico ai Comuni, relative alla fase di monitoraggio e fino alla conclusione del progetto (variazioni, revoche, ecc.).

iCare SIA è sviluppato in ambiente web. Quindi non necessita di alcun componente installato presso il Comune. Per utilizzarlo è sufficiente un normale browser web (Chrome, Firefox, Internet Explorer, ad esempio).

COME ADERIRE

Per acquisire ulteriori informazioni, per conoscere i dettagli del servizio o per richiedere un offerta tecnica ed economica, utilizza la pagina Contatti di Ancitel inserendo nell’oggetto Ancitel iCare.

FUNZIONALITA’

Funzionalità del modulo iCare SIA

Il modulo iCare SIA rende possibile la completa gestione del Sostegno per l’Inclusione Attiva grazie a un’architettura applicativa che prevede la realizzazione di tutte le attività che il Progetto definisce; iCare SIA, inoltre, è parte integrante di Ancitel iCARE, una suite completa che integra in un’unica applicazione una serie di moduli specializzati in altrettanti aspetti che concorrono alla gestione completa dell’intera Area dei Servizi Sociali. In particolare:

  • Residenzialità
  • Servizi domiciliari
  • Contributi economici
  • Sportelli sociali
  • Idoneità alloggi
  • Cartella minori (Tutela, Affidi, ecc.)
  • Servizi Educativi Minori
  • Valutazione multidimensionale

L’architettura di iCare SIA consente così di gestire i contatti con i Servizi del Comune responsabili del progetto e di supportare tutte le altre attività, dalla ricerca attiva di lavoro all’adesione a iniziative di formazione o di politica attiva o di attivazione, dalla frequenza e dall’impegno scolastico ai comportamenti di prevenzione e cura volti alla tutela della salute.

Per poter predisporre e attuare i progetti, i Comuni devono attivare un sistema coordinato di interventi e servizi sociali di consulenza, orientamento e monitoraggio, nonché interventi in rete con altri servizi pubblici e privati del territorio con particolare riferimento agli enti non profit. Il modulo iCare SIA mette a disposizione tutti gli strumenti idonei a garantire l’operatività sul progetto, in un’ottica di cooperazione, identificando obiettivi, tempi, risorse e attività di monitoraggio.

Ogni fase di gestione è infatti delegata alle figure coinvolte, siano esse interne o esterne all’Ente. Mediante l’accesso web a iCare SIA, infatti, ogni operatore coinvolto può eseguire l’attività a lui assegnata, consultando tutti e soli i dati e le informazioni di sua competenza. Gli strumenti di controllo permettono una validazione del dato in tempo reale, garantendo il trattamento completo delle informazioni. In tal modo l’operatore non deve preoccuparsi di inserire dati poiché dispone già di tutte le informazioni gestite nella prima fase.

Il modulo permette, quindi, di gestire tutte le fasi successive:

  • comunicazione agli utenti degli esiti della valutazione INPS (positive-negative)
  • gestione appuntamento c/o gli uffici per colloqui e per avvio definizione progetto
  • costituzione equipe multidisciplinare
  • analisi del bisogno e classificazione del caso
  • definizione della proposta di intervento
  • definizione delle risorse coinvolte nel processo (es. COOP, Servizi di terzi, ecc.)
  • definizione degli indicatori di monitoraggio e verifiche periodiche
  • approvazione e sottoscrizione del progetto (contratto tra destinatari e servizi)
  • calendario delle attività di intervento
  • scadenziario delle attività di monitoraggio e controllo di avanzamento del progetto
  • rendicontazione attività

I benefici derivanti dall’utilizzo di una piattaforma integrata sono immediati e trasversali a tutti gli operatori coinvolti sia nel processo di definizione sia in quello di realizzazione, che dispongono di un cruscotto di controllo in tempo reale con tutte le informazioni sui casi trattati, sia in forma individuale (singolo caso) sia raggruppati per tipologia di intervento.

Il modulo permette, inoltre, il controllo costante dell’interscambio dati con INPS, per gestire le eventuali revoche, e offre strumenti di analisi e reportistica a fini statistici che incrociano i dati relative alle domande SIA (es. nazionalità, reddito, ecc.), all’esito INPS (scarto per limiti redditi, scarto per presenza altri contributi INPS, ecc.).

PIATTAFORMA INTEGRATA ANCITEL iCARE

La piattaforma integrata Ancitel iCARE

Ancitel iCARE è una piattaforma completa di servizi che consente al Comune di gestire in modo coordinato e integrato l’intero settore dei Servizi Sociali, a partire dai progetti per il sostegno all’inclusione attiva.

È infatti evidente la correlazione esistente tra la realizzazione dei progetti di cui al decreto 26 maggio 2016 e l’intero panorama dei servizi sociali erogati dal Comune.

La piattaforma Ancitel iCARE, proposta da Ancitel in partnership con un’azienda leader nel settore, nasce da un’attenta analisi delle esigenze di un settore pubblico importante e complesso con l’obiettivo di favorire la realizzazione della Rete Integrata dei Servizi nel rispetto delle disposizioni della legge n. 328/2000.

La piattaforma è stata progettata per essere un prodotto flessibile, capace di aderire a realtà territoriali diverse non solo per dimensioni, ma anche per organizzazione gestionale e tipologia, quali, ad esempio, le amministrazioni comunali, gli Uffici di Piano di Zona, i Distretti Sociali, le Aziende Speciali e i Consorzi per i Servizi Sociali.

Estremamente veloce e semplice da utilizzare, Ancitel iCARE offre funzioni di navigazione specializzate per profilo utente (assistenti sociali, operatori di sportello, amministrativi, prestatori interni/esterni all’Ente, dirigenti di Area/Servizio, altri soggetti esterni quali associazioni, ASL, enti no-profit, patronati, ecc.) e costituisce un unico sistema sinergico in cui al modulo iCare SIA si integrano altri moduli applicativi attivabili anche in maniera indipendente:

Area Servizi Sociali

  • Residenzialità
  • Servizi domiciliari
  • Contributi economici
  • Sportelli sociali
  • Idoneità alloggi
  • Cartella minori (Tutela, Affidi, ecc.)
  • Servizi Educativi Minori
  • Valutazione multidimensionale

Modulo Servizi Scolastici e Cultura

  • Asili nido
  • Comitati di gestione
  • Pre-scuola e Post-scuola
  • Scuola per l’infanzia
  • Refezione scolastica
  • Trasporto scolastico
  • Centri diurni/estivi

 

Modulo Servizi Abitativi – ERP Patrimonio

  • Locazioni per uso abitazione – ERP
  • Sostegno per l’affitto
  • Locazioni per usi diversi
  • Graduatorie

CARATTERISTICHE TECNICHE

  •  numero operatori illimitato
  • nessuna installazione lato client
  • navigazione con PC, tablet e smarphone
  • navigazione con i più comuni browser: Microsoft Internet Explorer ®, FireFox ®, Google Chrome ® (per le versioni supportate si rimanda alla documentazione tecnica resa disponibile con il Servizio)
  • navigazione criptata con protocollo HTTPS
  • rispetto normativa Privacy con policy di accesso e data base crittografato
  • servizio web con monitoraggio
  • backup giornaliero 7×7 integrale con conservazione per 14 gg. (esclusa la consegna dei dati su supporto magnetico, da quotare a richiesta).

Il ricorso al Cloud consente di accedere in tempo reale alla piattaforma e alle funzionalità da qualsiasi postazione dotata di un collegamento internet e senza inutili investimenti in infrastrutture hardware e software.

I dati sono conservati su server sicuri (no-virus, backup integrale, ecc.) e sfruttano tutti gli altri vantaggi derivati dall’utilizzo del “cloudcomputing”:

  • maggiore flessibilità nella configurazione dell’infrastruttura (up-grading/ down-grading)
  • accesso facile dalle piattaforme mobili (tablet/smartphone)
  • sicurezza dei dati
  • indipendenza dalle periferiche
  • non è richiesta l’installazione di alcun componente sul singolo PC, né del Comune né degli altri operatori coinvolti esterni all’Ente.

In conformità alle disposizioni legislative in materia di privacy, Ancitel iCARE prevede:

  • separazione dati sociali da dati anagrafici
  • accesso con password valida 90 giorni
  • accesso controllato a cartelle e progetti sociali
  • database dati sociali crittografato

Inoltre è garantita la conformità alle norme sull’accessibilità.

Soluzioni Ancitel sul tema “Anagrafe ed elettorale”

AnciteLive

Ancitel

Giornale dei Comuni

Comuniverso

Polizie Locali