Live Chat Contatti Dove Siamo Eventi Formazione

Immigrazione: intesa Anci-Viminale per la distribuzione dei migranti

Accordo raggiunto, dopo mesi di confronto, tra l’ANCI e il neoministro dell’Interno Marco Minniti per attuare un piano di riparto dei migranti più equilibrato sul territorio.

L’adesione dei Comuni sarà su base volontaria, con la promessa che i centri che aderiranno saranno salvaguardati da ulteriori invii. L’accordo per la distribuzione dei migranti sul territorio nazionale prevede anche degli incentivi economici per i Comuni aderenti.

Sono questi i punti salienti dell’intesa raggiunta dopo mesi di confronto tra l’Anci e il Ministero dell’Interno.  Il riparto equo nei Comuni che vorranno aderire su base volontaria allo Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) seguirà dei criteri con alcune clausole di salvaguardia: 2,5 migranti ogni mille abitanti, con una serie di correttivi per i Comuni più piccoli, i capoluoghi di città metropolitane e le zone terremotate.

Per maggiori informazioni: www.sprar.it

AnciteLive

Ancitel

Giornale dei Comuni

Comuniverso

Polizie Locali