Live Chat Contatti Dove Siamo Eventi Formazione

Sisma centro Italia: missione Anci a supporto degli Enti locali colpiti

Continua l’attività di supporto dell’Anci in favore dei Comuni colpiti dai ripetuti eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016. Considerando la vastità dell’area interessata, in tanti Comuni delle province di Rieti, Ascoli Piceno, Perugia, L’Aquila, Fermo e Macerata, l’Anci si è subito attivata per fornire i suoi servizi al fine di assicurare la continuità dell’azione amministrativa.
L’appello alla solidarietà verso i territori colpiti, lanciato dall’Anci,  ha raccolto l’adesione di numerosi Comuni che hanno versato i loro contributi nel conto corrente intestato ad ANCI, con causale ‘Emergenza terremoto centro Italia’.
Alla luce dell’esperienza maturata in Abruzzo nel 2009 e in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto del 2012, ANCI nazionale – grazie al monitoraggio delle Anci regionali – ha ritenuto importante focalizzare l’attenzione sulla definizione delle modalità operative idonee ad assicurare il supporto ai Comuni colpiti dal sisma.
La continuità amministrativa con il supporto di Unità di personale tecnico, amministrativo e di polizia locale è il centro delle attività che Anci sta conducendo sull’emergenza sisma Centro Italia in tutte e 4 le regioni colpite.
L’Anci, a seguito della richiesta di disponibilità inviata ai Comuni italiani, ha raccolto oltre 750  disponibilità  tra personale tecnico, amministrativo e di polizia locale.
L’impiego delle  figure richieste è coordinato dall’Anci presso la Dicomac di Rieti con funzionari Anci e dei Comuni di Torino, Milano e Novara.
L’Associazione ha inoltre attivato sempre presso la  Dicomac il Coordinamento della Polizia Locale quale punto di riferimento operativo per le attività degli agenti di Polizia locale.
Per ulteriori informazioni sulle inziative Anci: www.anci.it

AnciteLive

Ancitel

Giornale dei Comuni

Comuniverso

Polizie Locali